Home Cronaca Campobello di Mazara (TP). Il Comune spende duemila euro per curare un gatto con l’Aids.

Campobello di Mazara (TP). Il Comune spende duemila euro per curare un gatto con l’Aids.

1 minuto/i di lettura

Un gatto randagio malato di Aids felina. Il comune di Campobello di Mazara, nel Trapanese, lo cura spendendo oltre duemila euro. Ma in molti contestano quella spesa, ritenuta eccessiva per le casse di un ente già in difficoltà. Tutto è cominciato lo scorso anno. Quando un cittadino ha trovato un gatto ammalato e lo ha segnalato alla polizia municipale. Il felino, curato e riabilitato alla clinica San Vito di Mazara del Vallo, è stato poi trasferito presso l’associazione Laica di Castelvetrano. I volontari lo hanno ribattezzato Ninù ed è rimasto lì per oltre tre mesi.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Casamicciola (NA). Al via i controlli anti-bracconaggio.

 Controlli di carabinieri ed Enpa contro i reati in materia venatoria. Nelle località “Buc…