Home Associazioni Como e Cosenza insieme per gli “invisibili” del canile: “una tristezza che potrebbe essere evitata”.

Como e Cosenza insieme per gli “invisibili” del canile: “una tristezza che potrebbe essere evitata”.

36 secondi di lettura

L’associazione “Gli invisibili dei canili rifugio” di Cosenza, da due anni circa, collabora con alcune volontarie di Como per far adottare i cani cosentini, ospiti del canile, al nord, dove la situazione è decisamente diversa da quella delle realtà del sud, dove il randagismo è ancora un fenomeno non affrontato, in particolare dalle istituzioni.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Associazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

La Cia “licenzia” Lulu, la cagnolina che si è rifiutata di annusare gli esplosivi.

Non tutti i cani nascono 007. Come Lulu, una giovane labrador nera di un anno e mezzo, div…