Home Cronaca Soldi sulla pelle degli animali: le 10 cause del boom del bracconaggio.

Soldi sulla pelle degli animali: le 10 cause del boom del bracconaggio.

1 minuto/i di lettura

“Chi nel mondo uccide animali carismatici e alimenta i network criminali, chi in Italia spara ad animali protetti e distrugge gli ecosistemi, mette a rischio la sicurezza del nostro futuro e la nostra salute, offende il senso della vita, rendendo tutti infinitamente più poveri”. È il messaggio del Wwf, che ha pubblicato il Report 2018 “Bracconaggio Connection”, fotografando il business legato al bracconaggio, al commercio delle specie a rischio estinzione e ai crimini dell’uomo contro la natura. “Qualunque azione che mette a rischio il futuro della rete della vita sul pianeta, costituita da ecosistemi, specie, ricchezza genetica, habitat e processi ecologici, è un crimine di Natura”, aggiunge l’associazione ambientalista. Il video mostra i 10 peccati originali del bracconaggio e il caso dell’Italia.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Bologna. Incendio nella notte al canile, illesi i sessanta animali ospitati nella struttura.

Un incendio è scoppiato la notte scorsa presso il canile di Calderara di Reno, in provinci…