Home Attualità Animali domestici: cresce la spesa in Cina, monta la protesta.

Animali domestici: cresce la spesa in Cina, monta la protesta.

54 secondi di lettura

La spesa per la cura degli animali domestici salirà sensibilmente in Cina entro la fine del 2018, con una crescita del 27% rispetto all’anno precedente. Un dato economico che sottolinea il recente cambiamento della considerazione di cani e gatti nell’opinione pubblica locale, una rilevazione che ha però sollevato molte proteste. Sui social network cinesi, infatti, in molti hanno deciso di scagliarsi contro i proprietari di quadrupedi, accusandoli di sprecare denaro che potrebbe invece essere investito nella tutela dei bisognosi.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Cina rinuncia a riaprire commercio parti tigri e rinoceronti.

La Cina ha rinunciato ad allentare il divieto al commercio di pezzi di tigri e rinoceronti…