Home Attualità Cani, gatti e divorzi: la nuova normativa spagnola che li rende con diritti molto simili a quelli dei figli.

Cani, gatti e divorzi: la nuova normativa spagnola che li rende con diritti molto simili a quelli dei figli.

52 secondi di lettura

La Spagna all’avanguardia nella difesa dei diritti degli animali. Il Paese iberico ha infatti approvato una legge che modifica il codice civile cambiando natura giuridica di cani e gatti &co che non sono ora più assimilabili a delle cose. Considerare gli animali come esseri senzienti comporta che siano ritenuti soggetti titolari di protezione legale, sia per quanto riguarda il subire abusi sia intervenendo ad esempio sul loro affidamento in caso di divorzio dei proprietari.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Ha senso parlare di monogamia tra gli animali?

Esiste la monogamia in natura? Se lo chiede El Paìs, secondo cui “molte relazioni sono con…