Home Attualità Cina. Dilaga la “moda” del cane e il mercato degli accessori vola.

Cina. Dilaga la “moda” del cane e il mercato degli accessori vola.

1 minuto/i di lettura

Il cane in Cina sta diventando sempre di più un membro di famiglia, nonché un vero e proprio status symbol. Sebbene infatti in passato fosse proibito avere Fido in casa poiché ritenuto un simbolo borghese, oggi è diventata una vera e propria moda e un modo per indicare di appartenere a un ceto decisamente agiato.
Nel Paese asiatico si contano circa 100 milioni di animali domestici, di cui la maggior parte cani. A Shangay le autorità hanno dovuto persino imporre la politica “del cane unico”, dal momento che su 24 milioni di abitanti, i compagni domestici sono risultati un milione.  Naturalmente questo boom ha incoraggia anche le vendite, con un mercato che oggi fattura 15 miliardi di euro all’anno.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Ecco la lobby degli animali.

La sensibilizzazione per le tematiche ambientali e la tutela degli animali sta fortunatame…