Home Attualità Galline in gabbia e maltrattate, l’ultima video inchiesta di Essere Animali.

Galline in gabbia e maltrattate, l’ultima video inchiesta di Essere Animali.

1 minuto/i di lettura

Galline malate brutalmente uccise, colpite con un bastone e lasciate agonizzate. Sono le immagini contenuto nell’ultima video inchiesta diffusa da Essere Animali che, sotto copertura, ha visitato un allevamento intensivo di 56mila galline destinate alla produzione di uova. Coinvolto un marchio italiano, Naturelle (riconducibile al marchio Eurovo): nel video girato dall’associazione con una telecamera nascosta si vede che le uova vengono caricate su un camion con stampato il marchio in questione. Essere Animali ha presentato denuncia alla Stazione dei Carabinieri Forestali di Verghereto (FC), dove è situato l’allevamento, ravvisando violazioni al D.Lgs 26 marzo 2001, n. 146 sulla protezione degli animali negli allevamenti e chiedendo che venga riconosciuto il reato di maltrattamento di animali, art. 544 ter c.p., che punisce chi cagiona gravi lesioni fisiche “con crudeltà̀ e senza necessità”.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Leoni, ghepardi e rinoceronti classificati come animali da allevamento in Sudafrica.

Rinoceronti, zebre, ghepardi e leoni sono stati riclassificati in Sudafrica come animali d…