Home Attualità Garalte (LC). Fototrappole sul San Genesio: ”catturare” gli animali per proteggerli.

Garalte (LC). Fototrappole sul San Genesio: ”catturare” gli animali per proteggerli.

1 minuto/i di lettura

C’è chi va a caccia di animali armato di fucili e doppiette e chi invece di macchina fotografica e telecamera. Come il consigliere comunale di Garlate Daniele Cortenova di 42 anni, naturalista per passione, che con le sue “trappole” sta “catturando” molti animali che popolano i boschi del San Genesio. Non usa lacci né tagliole, semmai fototrappole, cioè di foto e videocamere che vengono azionate automaticamente da sensori di movimento per scattare immagini e riprendere video solo quando nei paraggi si registrano attività, come il passaggio di qualche bestiola, in modo da non doversi appostare magari inutilmente per ore ed ore o notti intere e soprattutto per non spaventarle.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

#acasaconloro, la quarantena è social con i nostri animali.

In questi giorni di isolamento, avere con noi un cane, un gatto o un qualunque altro anima…