Home Cronaca Giovedì 18 maggio torna in aula il processo per il cane Angelo, Bernini (M5S): “Giustizia”.

Giovedì 18 maggio torna in aula il processo per il cane Angelo, Bernini (M5S): “Giustizia”.

55 secondi di lettura

Torna in aula giovedì il caso di Angelo, il cane randagio seviziato e ucciso a Sangineto, in provincia di Cosenza, il 24 giugno del 2016. Nella prima udienza di giovedi 27 aprile, in cui i quattro imputati hanno chiesto il rito abbreviato, il gup del Tribunale di Paola ha aggiornato il processo alle 9 del 18 maggio, giorno in cui deciderà le sue decisioni sulle questioni preliminari, compresa la costituzione di parte civile di tante associazioni animaliste, del comune di Sangineto e anche di privati cittadini.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Uccise la cagnolina Ketty, condannato a 4 mesi di reclusione. OIPA: “Pene troppo esigue”.

Condannato dal Tribunale di Napoli Nord a quattro mesi di reclusione, e al pagamento delle…