Home Salute e benessere IZS Venezie, superbatteri resistenti: il caso del clone MRSA ST398 negli animali.

IZS Venezie, superbatteri resistenti: il caso del clone MRSA ST398 negli animali.

48 secondi di lettura

La diffusione di batteri resistenti agli antibiotici costituisce una minaccia per la salute umana, come più volte ribadito dalle agenzie sanitarie internazionali. Uno dei superbatteri più pericolosi è lo Stafilococco aureo meticillino-resistente, più noto con la sigla MRSA, a causa della sua capacità di resistere agli antibiotici appartenenti alla famiglia delle penicilline e delle cefalosporine; questa resistenza, acquisita nel tempo, complica considerevolmente le possibilità terapeutiche e ne riduce le probabilità di successo.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Salute e benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Orsi stressati e invecchiati: tutta colpa del cibo umano.

Gli orsi mangiano di tutto, sono animali onnivori con uno stomaco da carnivori. Ma se c…