Home Ambiente La conquista dell’Italia da parte di piante e animali introdotti dall’uomo.

La conquista dell’Italia da parte di piante e animali introdotti dall’uomo.

51 secondi di lettura

Scoiattoli grigi nordamericani che sostituiscono gli scoiattoli autoctoni, ambienti acquatici con circa la metà delle specie non originarie, i dintorni degli aeroporti internazionali diventati le aree a maggior concentrazione di specie introdotte dall’uomo, gamberi americani che alterano gli equilibri naturali nei sistemi idrici locali: arriva a Milano «Alieni. La conquista dell’Italia da parte di piante e animali introdotti dall’uomo», una mostra sull’imprudente e incauta modificazione della natura da parte dell’uomo.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Ambiente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Asti. La scuola per cani poliziotto sceglie solo animali dei canili.

Quanti animali si trovano nei canili di tutta Italia, che potrebbero avere una seconda pos…