Home Attualità La storia del cane Brando: ultima vittima della faida tra i raccoglitori di tartufo sui monti laziali.

La storia del cane Brando: ultima vittima della faida tra i raccoglitori di tartufo sui monti laziali.

52 secondi di lettura

Sono i cani le vittime della guerra del tartufo. Nei boschi del Lazio non è una novità che si diano battaglia i raccoglitori del prezioso tubero molto ricercato dagli chef di tutta Europa. In periodi di magra, però, il gioco può diventare sleale e a volte criminale. Ne sono convinti i proprietari di un labrador morto avvelenato sul Monte Livata che puntano il dito contro i raccoglitori accusandoli di “uccidersi i cani tra loro” per eliminare la concorrenza.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Demistifichiamo i luoghi comuni sugli animali: sì, possiedono una coscienza.

Il regno animale è ricco e diversificato, e contrariamente a quanto si crede, non è solo l…