Home Attualità La tutela di piante e animali locali inizia in aeroporto.

La tutela di piante e animali locali inizia in aeroporto.

50 secondi di lettura

Si chiama “Life” e mira a proteggere le specie vegetali e animali autoctone. È un programma promosso e sostenuto dall’Unione europea che coinvolge i paesi e i suoi scienziati. Anche l’Università dell’Insubria partecipa alla campagna di tutela della ricchezza vegetale e animale. Lo ha fatto per lo scoiattolo grigio, che minaccia quello rosso delle nostre valli, con il gambero della Luisiana vero predatore dei laghi, con il procione e così via.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Like Me Now del WWF per salvare gli animali in via d’estinzione.

Una campagna ideata e creata per puntare i riflettori su orsi polari, tigri e gorilla, ani…