Home Attualità L’anno nero della caccia. Crescono bracconaggio e illegalità.

L’anno nero della caccia. Crescono bracconaggio e illegalità.

44 secondi di lettura

Si continua a sparare in Italia. Doppiette che puntano al cielo ed esplodono colpi mortali, non solo verso le specie cacciabili, ma sempre più spesso verso quelle protette, in via d’estinzione o in via di ripopolamento. Veri e propri episodi di bracconaggio verso aironi, poiane, sparvieri, gheppi, cigni, aquile, cicogne, falchi; verso il rarissimo ibis eremita, e la quasi scomparsa aquila di Bonelli.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Ecco la lobby degli animali.

La sensibilizzazione per le tematiche ambientali e la tutela degli animali sta fortunatame…