Home Ambiente Maiali uccisi a martellate in un allevamento: scatta il blitz dei carabinieri.

Maiali uccisi a martellate in un allevamento: scatta il blitz dei carabinieri.

40 secondi di lettura

Maiali percossi con sbarre di ferro, uccisi a martellate dopo una lunghissima agonia, presi a calci ripetutamente. Scrofe gravide colpite da pistole elettriche. Si possono definire «torture» i maltrattamenti denunciati attraverso un video dall’associazione animalista Essere Animali e registrati con telecamere nascoste (grazie a un infiltrato) in allevamento di suini destinati alla produzione di prosciutti a Senigallia (Ancona).

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Ambiente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Bracconaggio, la Lav smantella decine di reti e libera diversi animali.

Nel mese di dicembre LAV ha condotto perlustrazioni ed attività di contrasto al bracconagg…