Home Attualità Nascono tour operator contro la prigionia di circhi e zoo: ora tocca a noi.

Nascono tour operator contro la prigionia di circhi e zoo: ora tocca a noi.

54 secondi di lettura

L’impiego degli animali negli spettacoli confezionati da circhi, parchi marini e quelli imprigionati negli zoo sono, ancora oggi, la prima fonte di intrattenimento fornita ai turisti, generando miliardi di dollari/euro ogni anno. A quale costo? Problemi di salute, disturbi mentali e del comportamento, aspettativa di vita ridotta, privazione del loro habitat naturale, disgregazione dei nuclei familiari, programmi di riproduzione in cattività, somministrazione di droghe e calmanti per limitare il rischio che gli animali possano attaccare l’uomo.

leggi tutto

 

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Genova. Palla e Monica Pais: in centinaia per ascoltare storie sul rispetto degli animali.

L’avevano trovata con un laccio al collo in un pollaio a Terralba, in Sardegna. Il v…