Home Comunicato stampa Quattrozampeinfiera sostiene e promuove la pet-friendliness delle città da Nord a Sud.

Quattrozampeinfiera sostiene e promuove la pet-friendliness delle città da Nord a Sud.

13 minuto/i di lettura

L’osservatorio 2024 rileva le necessità 

dei pet lover nelle metropoli italiane.
Al via due premi: “ADI Granny’s Pet Award Design” sostenuto 

da Quartieri Tranquilli e patrocinato da ADI Museum e
“Gist Animal Travel Award”

Quattrozampeinfiera la manifestazione più pet-friendly e famosa d’Italia, ha presentato oggi in conferenza stampa, le 5 tappe 2024, tutte le novità e i dati raccolti dal suo Osservatorio.

“La manifestazione del Gruppo BolognaFiere, da oltre 12 anni, promuove città più accoglienti e sostenibili per gli animali domestici – dichiara Donato Loria di BolognaFiere – Abbiamo da poco concluso un’indagine sui possessori di pet nelle metropoli di Roma, Milano e Napoli, da cui sono emerse esigenze chiare e richieste fondamentali che desideriamo portare all’attenzione delle autorità cittadine”.

Le richieste univoche da tutti gli intervistati riguardano i seguenti punti:

Maggior numero di Aree destinate ai cani: gli spazi dedicati ai cani favoriscono l’attività fisica e la socializzazione contribuendo al benessere degli animali e dei loro possessori.

Implementazione di Attrezzature e maggior pulizia: L’installazione di fontanelle e cestini per le deiezioni sono ritenuti essenziali per promuovere l’igiene pubblica e garantire un ambiente più salubre per gli animali e i loro proprietari.

Maggiore accesso nei luoghi pubblici: la richiesta è univoca, da Nord a Sud a gran voce si chiede di aprire supermercati, musei e ristoranti a tutti i cani, indipendentemente dalla taglia, per promuovere l’inclusione e la partecipazione attiva degli animali nella vita cittadina.

“Vogliamo sollecitare tutte le autorità locali ad adottare misure concrete per migliorare la qualità della vita dei nostri amici a quattro zampe. L’obiettivo è chiaro: trasformare le città in luoghi più pet-friendly, dotati di attrezzature e spazi adeguati e maggior accoglienza nei luoghi pubblici, spiega Loria – Dall’osservatorio emerge che Milano, riconosciuta come la città più a misura di cane e gatto, viene indicata come modello positivo. Vogliamo pertanto incoraggiare il Comune a considerare la realizzazione di ulteriori iniziative, come la presenza di educatori nelle aree sgambamento, la suddivisione di tali spazi in taglie e sovvenzioni per chi non può permettersi corsi di educazione cinofila.

In aggiunta a queste proposte, Quattrozampeinfiera auspica una maggiore accessibilità per cani e gatti nei locali pubblici, indipendentemente dalla loro taglia. L’accesso senza discriminazioni contribuirebbe a promuovere un’atmosfera inclusiva, permettendo a più persone di godere della compagnia dei propri animali durante le attività quotidiane.

I PREMI: “Granny’s Pet Award Design” sostenuto da Quartieri Tranquilli e patrocinato da ADI Museum e “GIST Animal Travel Award”.

Durante la conferenza stampa è stato ufficialmente presentato il “Granny’s Pet Award Design” a cura di Quartieri Tranquilli e patrocinato da ADI Museum, dedicato ai progetti e alle App destinati agli anziani nella gestione di cani, gatti e qualsiasi altro animale domestico.

Premessa:

Con profonda considerazione per il legame che unisce gli anziani ai loro animali domestici, il concorso si propone come un’iniziativa unica nel suo genere, dedicata agli architetti e ai designer che mirano al benessere degli anziani e dei loro compagni animali, affrontando le sfide legate alla ridotta agilità.

Oggetto del Concorso:

Il premio mira a identificare e premiare soluzioni innovative che non solo migliorino la vita quotidiana degli anziani nella cura dei loro animali domestici, ma che rinforzino anche il loro speciale legame. Vengono cercati prodotti, strumenti e applicazioni elettroniche progettati con un’attenzione particolare alla facilità d’uso per chi ha limitazioni fisiche.

Aree di Interesse:

Supporto alla Mobilità: Soluzioni che agevolino gli anziani nelle passeggiate con i loro animali, considerando la ridotta agilità.

Assistenza nell’Alimentazione e nella Cura: Prodotti che rendano l’alimentazione e la cura quotidiana più accessibili e meno faticose.

Comfort e Sicurezza: Strumenti che assicurino comfort e sicurezza sia per l’anziano che per l’animale, migliorando la loro coabitazione.

Criteri di Valutazione:

I progetti saranno valutati per la loro capacità di comprendere e rispondere alle esigenze uniche degli anziani e dei loro animali domestici, valutando l’innovatività, la sostenibilità e la fattibilità economica.

Premiazione:

Il premio di 5.000 euro sarà suddiviso tra i primi 4 classificati. I progetti realizzati saranno esposti nella tappa di Quattrozampeinfiera Milano, sabato 5 ottobre al Parco Esposizioni di Novegro.

“Incoraggiamo i partecipanti a immergersi profondamente nella comprensione del legame tra anziani e animali domestici, creando soluzioni che migliorino tangibilmente la loro vita quotidiana. – dichiara Lina Sotis – Questa è un’opportunità per mostrare empatia e innovazione, contribuendo a un progetto che ha un impatto sociale profondo e significativo”.

Ulteriore iniziativa presentata dalla Presidente del GIST, Sabrina Talarico, l’Animal Travel Award”, un riconoscimento rivolto ai giornalisti che si dedicano al turismo pet.

Scopo Primario del Concorso:

Il principale obiettivo di questo concorso annuale è quello di premiare le strutture ricettive pet friendly per far riscoprire ad ogni PET LOVER, quanto sia prezioso poter restare in contatto con gli animali, a partire dai nostri animali domestici, che dovrebbero sempre accompagnarci in vacanza, laddove possibile.

Ulteriori Obiettivi:

sensibilizzare le strutture ricettive all’ospitalità allargata dei nostri animali d’affezione che spesso si vedono costretti a non poterci seguire nei viaggi. Cane e gatto sono ormai membri ufficiali della famiglia e come tali devono poter seguire il nucleo famigliare in ogni momento.

Ruolo dei Giornalisti Turistici:

L’istituzione di questo premio consente ai giornalisti turistici di fornire un servizio che informi, offra soluzioni, segnali, promuova e premi chi vuole fare la differenza. La diffusione di questo nuovo modo di pensare, la promozione della stessa condivisione del viaggio col proprio animale da compagnia, funge da cassa di risonanza e diventa modello stesso da ricalcare.

La premiazione dei vincitori sarà effettuata all’interno di Quattrozampeinfiera Napoli, sabato, 13 aprile alla Mostra D’Oltremare.

“Il premio GIST “Animal Travel Award” – ha dichiarato Sabrina Talarico presidente GIST Gruppo Italiano Stampa Turistica – si aggiunge a quelli già esistenti e consolidati, dedicati a diverse tematiche che riguardano il mondo del turismo: comunicazione, sostenibilità, enogastronomia, letteratura, cultura e archeologia. Se è vero che il ruolo dei giornalisti di turismo è anche quello di evidenziare le best practice, è arrivato il momento di valorizzare chi si impegna nell’organizzazione del viaggio con gli animali da compagnia”.

Il premio GIST – ANIMAL TRAVEL AWARD si articola in numerose categorie:

  • MIGLIORI STRUTTURE RICETTIVE PET FRIENDLY IN LUOGHI DI VACANZA
  • BUSINESS HOTEL PET FRIENDLY
  • CENTRI SPECIALIZZATI NELLA PET THERAPY/SPORT CON ANIMALI
  • OASI NATURALISTICHE
  • AGENZIE VIAGGI PET FRIENDLY
  • VETTORI PET FRIENDLY

“La molteplice declinazione delle categorie premiate vuole evidenziare tutte le opzioni che possono vedere coinvolti gli animali nei nostri viaggi” aggiunge Isabella Goldmann, presidente della giuria del premio GIST Animal Travel Award. “Questo premio vuole essere un’opportunità per allargare gli orizzonti di chi ama i propri amici a quattrozampe e desidera portarli in viaggio con sé, ma offre anche nuovi spunti per allargare un’offerta turistica a beneficio di tutti gli animali. Siamo felici che Quattrozampeinfiera abbia scelto di essere media partner di questo premio poiché assieme sarà certamente possibile allargare molto l’attenzione del pubblico su questo tema.”

Le date 2024 di Quattrozampeinfiera

 

Roma – Fiera Roma – 24 – 25 febbraio

Padova – Fiera di Padova – 23 – 24 marzo

Napoli – Mostra D’oltremare – 13 – 14 aprile

Milano – Parco Esposizioni Novegro – 5 – 6 ottobre

Torino – Lingotto Fiere – 9 – 10 novembre

www.quattrozampeinfiera.it

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Foie Gras, Lollobrigida interviene in EU per salvare milioni di anatre e oche. La lettera delle Associazioni.

Animal Equality, Animalisti Italiani, Essere Animali, LAV, LNDC Animal Protection e OIPA  …