Home Cronaca Turista spagnolo muore in Sudafrica a causa di un attacco di elefante.

Turista spagnolo muore in Sudafrica a causa di un attacco di elefante.

2 minuto/i di lettura

Un turista spagnolo di 43 anni è morto in Sudafrica dopo essere stato travolto da un elefante. L’incidente è avvenuto nel parco nazionale di Pilanesberg, dove l’uomo si trovava in auto con la moglie. Avvistati tre elefanti adulti e alcuni cuccioli vicino alla vettura, il turista è sceso dall’auto per scattare delle foto. Questo gesto ha probabilmente agitato la “matriarca” del gruppo, che, nel tentativo di difendere i piccoli, ha attaccato l’uomo.

Pieter Nel, responsabile dell’ente per i parchi e il turismo della provincia di Nord Ovest, ha spiegato che il comportamento dell’elefante era normale, sottolineando come questi animali difendano istintivamente i loro cuccioli. Ha inoltre evidenziato che molti turisti non comprendono appieno la pericolosità degli elefanti.

Il parco di Pilanesberg, noto per i suoi 50.000 ettari di fauna selvatica vicino a Johannesburg, raccomanda ai visitatori di non scendere dai veicoli e di tenere i finestrini chiusi.

L’ultimo attacco di elefanti in Sudafrica risale al 2021, quando un sospetto bracconiere è stato ucciso nel parco nazionale Kruger. Attacchi da parte di animali selvatici sono comunque comuni in tutto lo stato. Solo lo scorso anno, nel vicino Zimbabwe, cinquanta persone sono state uccise e 85 ferite da animali selvatici.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

OIPA. Orsi trentini. Aggressione a turista: “Proteggere gli umani dagli orsi e gli orsi dagli umani”.

Troppe le azioni che la Provincia autonoma di Trento deve ancora da mettere in campo È tem…