Home Comunicato stampa Venezia. Il Microchip del tuo pet funziona? Letture di controllo nella sede OIPA.

Venezia. Il Microchip del tuo pet funziona? Letture di controllo nella sede OIPA.

2 minuto/i di lettura

Le guardie zoofile dell’Organizzazione internazionale protezione animali eseguono letture di controllo dei microchip nella propria sede di Venezia in via Belvedere n. 6 a Mirano (VE) tutti i mercoledì dalle 15 alle ore 18.

«Con questa iniziativa vogliamo dare un servizio ai cittadini, controllando con il lettore se il microchip inoculato al proprio cane o gatto risulta attivo e leggibile, in modo da assicurare l’eventuale riconsegna dell’animale al proprietario in caso di smarrimento», spiega Massimo Toniologuardia zoofila Oipa di Venezia e provincia responsabile dell’iniziativa.

Oipa ricorda che un cane o gatto che si smarrisce può tornare in breve tempo nella sua famiglia grazie alla lettura del microchip, più piccolo di un chicco di riso e rivestito di materiale biocompatibile, che viene iniettato dal veterinario sotto la pelle dell’animale. Il dispositivo contiene un codice numerico che identifica il pet ed è collegato al proprietario, nella banca dati dell’Anagrafe degli animali d’affezione, con indirizzo e numero di telefono.

Come tutti i dispositivi tecnologici, il microchip può danneggiarsi durante il gioco o a seguito di un trauma: per evitare ogni malfunzionamento è dunque importante farne verificare il corretto funzionamento.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

OIPA: “La Lega ostacola la PDL Brambilla sulle pene, affonda l’emendamento sulla caccia”.

L’associazione auspica che siede il Parlamento rifletta sulla condizione animale e sulla n…