Home Pet therapy Prima volta della pet therapy, la signora Luciana ritrova il suo cane Conan.

Prima volta della pet therapy, la signora Luciana ritrova il suo cane Conan.

1 minuto/i di lettura

Erano stati divisi in modo traumatico e, ieri, dopo tanti giorni di separazione si sono finalmente riabbracciati nella terapia intensiva del presidio ospedaliero Santa Maria Annunziata. É la storia commovente della signora Luciana e del suo cane Conan, un meticcio bianco di 8 anni compagno di una vita. 

É la prima volta che un animale entrava nella terapia intensiva dell’OSMA.

La signora Luciana, ricoverata dai primi giorni di ottobre nel reparto diretto dal dottor Armando Sarti ha manifestato ai sanitari il desiderio di rivedere il suo amato compagno a quattro zampe e il direttore del reparto insieme al coordinatore infermieristico Stefano Gori si sono attivati per la richiesta alla direzione sanitaria del presidio, che ha messo in atto la procedura aziendale in vigore da quest’anno. Questa consente, come riporta una nota, dopo le opportune verifiche ed autorizzazioni, di far incontrare agli ammalati i loro animali da compagnia.

07

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Pet therapy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Pet therapy, quando gli animali domestici fungono da dottori.

Un animale migliora la vita. E questo non lo dice solo l’affetto che le persone provano ve…