Home Attualità Arrivati nella nuova casa i macachi di Modena.

Arrivati nella nuova casa i macachi di Modena.

1 minuto/i di lettura

Sono salvi i 16 macachi ‘da laboratorio’ dell’Università di Modena e si trovano nel Centro di recupero animali selvatici ed esotici.

Dopo una campagna di protesta durata anni, l’Ateneo e il Comune di Modena, in attuazione del loro Protocollo d’Intesa che sanciva, nel 2015, la cessazione dei test sui primati non umani, hanno affidato gli animali alla Lav, la quale ha assegnato i macachi al Centro Centro di recupero animali selvatici ed esotici di Semproniano.

Nel Centro di Recupero, ai 16 macachi sono state dedicate due nuove strutture appositamente realizzate, un medico veterinario e due specializzati in primatologia, con tutto il necessario per riprendere confidenza nel gruppo, cibarsi con frutta, semi e verdura,riscaldati dalla luce naturale del sole e liberi di giocare.

leggi tutto

 

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Svizzera. Benessere animale: l primo referendum per vietare gli allevamenti intensivi.

La tutela della dignità degli animali da reddito quali bovini, polli o suini deve essere s…