Home Attualità Nel salernitano un canile di ‘razza’ superiore.

Nel salernitano un canile di ‘razza’ superiore.

2 minuto/i di lettura

In Italia e soprattutto al Sud, il numero di abbandoni e maltrattamenti di animali domestici e’ in drastico aumento.
Per fortuna, esistono nel nostro territorio delle vere e proprie eccellenze: una di queste e’ il canile di Nocera inferiore in provincia di Salerno, gestito con passione e dedizione dai volontari dell’Associazione zoofila nocerina.
Il canile in questione ospita circa 250 cani e in media ogni settimana arrivano dai 10 ai 15 cani; grazie al costante impegno dei volontari, molte sono anche le adozioni, circa una ventina al mese.
Inoltre, presso il canile si effettuano molti interventi di sterilizzazione (circa 8 a settimana), per evitare il problema del randagismo, vera piaga dei nostri territori.
L’accordo di collaborazione con il Comune di Nocera Inferiore, prevede che l’aiuto pro cane sia di 0,70 centesimi ( il Comune copre pure le spese di luce e acqua).
Ovviamente, con questa cifra si può fare ben poco, ragion per cui i volontari si prodigano per gestire nel modo più efficiente possibile la struttura, e traggono una boccata d’ossigeno dalle donazioni dei privati.
Nel reportage Gianna Senatore, responsabile dell’associazione zoofila nocerina, ci racconta del canile e dei suoi cani, e delle persone di buon cuore che adottano cani anziani per regalargli finalmente una famiglia.

fonte: www.salernonotizie.it

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Svizzera. Benessere animale: l primo referendum per vietare gli allevamenti intensivi.

La tutela della dignità degli animali da reddito quali bovini, polli o suini deve essere s…