Home Attualità Asia: la culla dell’amore per gli animali.

Asia: la culla dell’amore per gli animali.

3 minuto/i di lettura

La pandemia ha accelerato un trend già in atto: in Asia, i bambini diminuiscono mentre gli animali domestici aumentano vertiginosamente. Questo cambiamento riconfigura gli assetti familiari e alimenta un mercato in forte crescita, che copre l’intero ciclo di vita degli animali, dal cibo agli accessori, alle visite mediche.

Il valore del mercato della cura degli animali domestici in Asia ha superato i 68,1 miliardi di dollari nel 2020 e si prevede che raggiungerà i 132 miliardi di dollari entro il 2027. Un esempio emblematico è la Corea del Sud, dove il Paese detiene il triste primato della più bassa natalità al mondo. Nella sola Seul, sono registrati 612.000 cani, uno per ogni dieci famiglie, e la città conta ben 924 cliniche veterinarie. A livello nazionale, i cani da compagnia sono ben 3,5 milioni.

Questo cambio di paradigma si riflette anche nelle abitudini di consumo. In Corea del Sud, le vendite di passeggini per animali domestici hanno superato per la prima volta quelle dei passeggini per bambini: nel 2022, i primi hanno registrato un aumento del 57%, mentre i secondi sono calati del 43%.

Diverse ragioni concorrono a questo fenomeno. L’invecchiamento della popolazione, il boom economico e il calo del tasso di natalità spingono le persone a considerare gli animali domestici come veri e propri membri della famiglia. Di conseguenza, aumenta la domanda di prodotti e servizi “premium” per gli animali, come cibo di alta qualità, cure mediche avanzate, assicurazioni e persino funerali.

Questo trend è destinato a proseguire nei prossimi anni, trasformando ulteriormente il panorama sociale ed economico dell’Asia. La cura degli animali domestici diventerà sempre più un settore importante, con nuove opportunità per le aziende che sapranno rispondere alle esigenze di questa nuova generazione di “genitori pelosi”.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

OIPA. NATURE RESTORATION LAW. APPROVATA LA LEGGE EUROPEA PER IL RIPRISTINO DELLA NATURA, MA L’ITALIA HA VOTATO CONTRO.

L’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) accoglie con grande soddisfazion…