Home Cronaca Bari. Assassino di gatti semina il terrore a Palo del Colle: circa 20 randagi uccisi.

Bari. Assassino di gatti semina il terrore a Palo del Colle: circa 20 randagi uccisi.

2 minuto/i di lettura

A Palo del Colle, comune in provincia di Bari, è in corso la ricerca di un killer di gatti che nelle ultime settimane avrebbe ucciso circa 20 randagi. Durante la trasmissione “Pomeriggio Cinque”, alcuni cittadini hanno richiesto chiarimenti e provvedimenti contro l’avvelenatore seriale. “Fino ad oggi, in ambulatorio sono arrivati circa 15 gatti, tutti con sintomi di vomito e schiuma alla bocca, e scheletrici per la mancanza di cibo dovuta al veleno”, ha dichiarato un assistente veterinario in collegamento su Canale 5. Purtroppo, molti gatti arrivano troppo tardi per essere salvati. L’assistente sospetta che vengano avvelenati con candeggina o veleno per topi, facilmente reperibile, e crede che l’autore sia qualcuno del posto, che conosce le colonie feline e i luoghi dove i gatti si alimentano. Questo rappresenta un pericolo non solo per i proprietari di gatti e chi si occupa delle colonie di randagi, ma anche per chi possiede cani. Sempre a “Pomeriggio Cinque”, un cittadino ha chiesto maggiore attenzione sul caso e misure contro il responsabile. “Perché non prevedere delle leggi anche per tutelare la salute degli animali?”, ha concluso un’altra cittadina.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Lecce. Deceduta la 97enne sbranata in casa dal cane del nipote.

Una 97enne di Alessano (Lecce), è deceduta dopo essere stata aggredita giovedì nella sua a…