Home Attualità Brescia. Torbiere, allarme animali clandestini: “É un’invasione, basta abbandoni”.

Brescia. Torbiere, allarme animali clandestini: “É un’invasione, basta abbandoni”.

1 minuto/i di lettura

La Riserva  Naturale delle Torbiere del Sebino non è un luogo ove abbandonare animali. Questo tipo di comportamento ha causato già troppi danni all’ecosistema e all’equilibrio dell’area. Nessuna specie andrebbe inserita in un ambiente naturale che non è suo perché rischia di danneggiarlo». L’appello arriva da Emma Soncini, presidente dell’Ente di Gestione delle Torbiere del Sebino, in cui sono presenti migliaia di esemplari di animali alloctoni, che stanno causando danni probabilmente ormai irreparabili. «Inserire un esemplare di fauna non tipico del posto è, in genere, un comportamento scorretto – spiega l’ittiologo Marco Mancini – basti pensare ai problemi che causano il pesce siluro, il carassio e il persico trota americano. Si tratta di animali voraci, che decimano la fauna autoctona. Il carassio, per esempio è un ovofago, il siluro e il persico trota americano mangiano un po’ di tutto: anche piccoli animali».

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Animali protagonisti alla fiera.

Conto alla rovescia per la Fiera di San Michele, che quest’anno taglia il traguardo delle …