Home Attualità Cani e gatti, lo studio: “Potenziale serbatoio di batteri resistenti agli antibiotici”.

Cani e gatti, lo studio: “Potenziale serbatoio di batteri resistenti agli antibiotici”.

54 secondi di lettura

Cani e gatti domestici potrebbero trasmettere ai loro padroni dei batteri resistenti agli antibiotici e viceversa. È quanto risulta da uno studio che verrà presentato al Congresso europeo di Microbiologia clinica, in programma dal 15 al 18 aprile a Copenaghen, sebbene venga sottolineato che il rischio di infezione è basso. Lo studio ha riguardato oltre 2.800 pazienti ricoverati in ospedali e i loro animali domestici e mostra come “la condivisione di organismi resistenti ai farmaci tra animali da compagnia e i loro proprietari sia possibile”.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Manipolazione genetica degli animali: definizione e impatti.

La manipolazione genetica degli animali domestici è una pratica diffusa e spesso poco cono…