Home Comunicato stampa Cani in vacanza: ecco il vademecum per il loro meritato relax (e quello del padrone).

Cani in vacanza: ecco il vademecum per il loro meritato relax (e quello del padrone).

9 minuto/i di lettura

Milano, luglio 2023 – Finalmente sono arrivati i giorni di relax e divertimento da passare in vacanza insieme alla famiglia, agli amici e, ovviamente, al nostro amico a quattro zampe. Ma siamo davvero sicuri di essere pronti per gestire il nostro pet lontano da casa, tra sole e salsedine? Forse non tutti sanno che la vacanza non richiede, per il nostro cane, un vero e proprio cambio di alimentazione, ma possono essere presi piccoli accorgimenti per facilitare la gestione della dieta durante le ferie estive. amusi (https://www.amusi.it), brand Made in Italy che offre prodotti su misura per la nutrizione e il benessere del cane, ha chiesto alla medica veterinaria Costanza Delsante alcuni consigli per essere degli ottimi padroni anche in trasferta.ù

Movimento

Padroni molto attivi in vacanza generalmente hanno uno stile di vita dinamico tutto l’anno – dichiara la dottoressa Delsante – quindi anche i loro pet saranno animali abituati all’esercizio fisico. Pertanto, la maggior parte dei nostri compagni di viaggio non avrà bisogno di ricevere più energia durante la vacanza, che spesso ha una durata abbastanza breve (1-2 settimane). Se si prevede qualche ora di attività moderatamente intensa (magari nei momenti più freschi della giornata) e successivamente una dormita sotto l’ombrellone o in camera con il condizionatore, l’alimentazione non richiederà particolare attenzione; se invece si tratta di una vacanza molto attiva con tante ore di passeggiata magari in montagna, è possibile che il cane abbia più appetito. In questo caso sarà probabilmente lo stesso pet a manifestarlo, e possiamo aumentare un pochino la porzione, dopo l’attività.”

Timing dei pasti

Se l’attività sportiva sarà di breve durata, magari al mattino presto, è consigliabile che questa sia svolta a digiuno. Se invece si ha in previsione una scampagnata di più ore, allora è possibile somministrare un piccolo pasto energetico (ad esempio, pari ad 1/3 del pasto normale), circa un paio di ore prima dell’attività fisica. In questo caso è bene portare con sé alcuni snack da dare durante la giornata e prevedere una pausa in cui si somministra un altro piccolo pasto scegliendo alimenti molto digeribili.

Quale cibo scegliere

Se il cane segue una dieta casalinga – continua Delsante – seguirla anche in vacanza è difficile: spesso non si ha la possibilità di cucinare e conservare in frigo i pasti, si può quindi sostituirli con un alimento commerciale secco di alta qualità e che sia ugualmente ben tollerato”. Se il cane sta seguendo già una dieta monoproteica, la scelta naturale può ricadere sulla proteina che si utilizza anche a casa come pollo o maiale; invece, per i pet con qualche intolleranza, l’alternativa perfetta è data dalle crocchette ipoallergeniche di amusi: con proteine di aringa idrolizzate a basso peso molecolare, riducono al minimo il rischio di manifestazioni allergiche e garantiscono una fonte proteica estremamente digeribile.

Controllo del peso

Non dimentichiamo mai l’importanza dell’idratazione e l’acqua fresca sempre a disposizione viste le alte temperature: la borraccia graduata può essere una buona soluzione, ma la cosa più importante è che non rimanga mai vuota, per consentire al cane di abbeverarsi in ogni momento. Il consiglio è di pesare il cane prima di partire per la vacanza ed al rientro, in modo da verificare se ci siano state delle variazioni di peso e, in questo caso, modificare la dieta qualora necessario.

Corretta skincare

Infine, portiamo sempre con noi i prodotti giusti e più adatti al mantello del nostro pet per mantenerlo curato anche in vacanza. Per un cane a pelo lungo (e che non ama le beach waves come noi) è perfetto lo spray scioglinodi, senza risciacquo, che oltre a districare idrata e dona lucentezza al pelo del cane. Se in vacanza può diventare complicato lavare il vostro pet, meglio munirsi di uno shampoo a secco naturale ed efficace, in comodo formato spray, che funziona senza acqua, non fa schiuma e garantisce un pelo pulito e profumato senza lunghi lavaggi. La sua azione 2 in 1 detergente e deodorante permette di igienizzare il manto in modo pratico e veloce: basta vaporizzare il prodotto e pettinare per eliminare sporco, peli in eccesso e fastidiosi nodi. E poi si sa, d’estate i nostri amici a quattro zampe amano stare a contatto con la natura proteggiamoli quindi con la lozione all’Olio di Neem, barriera protettiva naturale contro le zanzare e le punture di insetti e parassiti.

Su amusi

amusi è un progetto italiano che nasce a settembre 2021 con l’obiettivo di innovare il settore del petfood attraverso un’inedita combinazione di tecnologia, qualità degli ingredienti e attenzione agli animali. amusi oggi affianca al petfood di prima qualità, prodotto in Italia, anche una linea skincare per i cani realizzata utilizzando solo i migliori ingredienti naturali. La qualità dell’esperienza d’acquisto è garantita, inoltre, dal supporto gratuito di nutrizionisti veterinari, in grado di rispondere a dubbi e perplessità dei padroni. amusi è un brand di Neulabs, la prima piattaforma in Italia che acquista, crea e sviluppa brand Direct-To-Consumer a livello internazionale.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

LNDC Animal Protection. Alcamo (TP): La morte della cagnolina Nina non è stata un incidente.

ALCAMO, LA MORTE DI NINA NON È STATA UN INCIDENTE LNDC ANIMAL PROTECTION: “IL RESPON…