Home Sociale Cani randagi catturati e lasciati senza cure, l’Enpa pronta a denunciare l’Asp.

Cani randagi catturati e lasciati senza cure, l’Enpa pronta a denunciare l’Asp.

1 minuto/i di lettura

L’associazione animalista Enpa, sezioni di Vibo Valentia e Pizzo, insieme ad altri volontari presenti sul territorio, in collaborazione con il consigliere comunale di Vibo Valentia Samantha Mercadante, hanno deciso di «denunciare pubblicamente il vergognoso sistema che ingloba Asp, Comuni e istituzioni riguardo i canili e il randagismo in generale».

Per i volontari dell’associazione «Il Sud in genere non si è mai distinto per grande civiltà, rispetto e amore verso gli animali, becera mentalità che purtroppo pare esser propria anche delle istituzioni! Dopo questa notte non staremo più in silenzio e la terza denuncia, dopo la storia di Luce e di Ciccio, è già pronta per l’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia. Un cane accalappiato alle 2.30 di questa notte è stato lasciato dolorante e senza cure all’interno del canile municipale perché il veterinario reperibile non è messo in condizione dall’Asp di poter fare neanche un’ecografia.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Sociale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Ragno violino: habitat, identificazione e azioni da intraprendere in caso di morso.

È piccolo e apparentemente innocuo, ma il Loxosceles rufescens, noto come ragno violino, p…