Home Cronaca Castel Volturno (CE). Una coppia trasloca e lascia il cane nella vecchia casa: salvato dai carabinieri.

Castel Volturno (CE). Una coppia trasloca e lascia il cane nella vecchia casa: salvato dai carabinieri.

4 minuto/i di lettura

Durante un trasloco, ci sono cose che si scelgono di abbandonare, considerate superflue o ingombranti per essere trasportate nella nuova dimora. Ma cosa succede quando questa decisione riguarda un essere vivente? Purtroppo, a Castel Volturno, nella provincia di Caserta, un cane è stato lasciato da solo in una casa vuota, vittima dell’indifferenza di una coppia che ha preferito non portarlo con sé nella loro nuova abitazione.

È un atto di crudele abbandono quello compiuto da questa coppia, che ha dimostrato una totale mancanza di rispetto nei confronti di un essere senziente. Il povero animale è stato privato del calore della sua famiglia umana, abbandonato a un destino incerto e spaventoso.

Fortunatamente, grazie all’intervento tempestivo dei carabinieri, il cane è stato salvato dalla sua triste condizione. È inaccettabile che degli esseri umani possano comportarsi in modo così disumano, ignorando completamente il benessere e i diritti degli animali.

L’episodio di Castel Volturno è un triste richiamo alla responsabilità e alla compassione che dovremmo avere verso gli animali che abbiamo accanto. Lasciare un animale indifeso e spaventato in una casa vuota è un gesto vergognoso che non può e non deve essere giustificato in alcun modo. Speriamo che questo incidente possa sensibilizzare le persone sull’importanza di trattare gli animali con rispetto e amore, e che episodi simili non si ripetano mai più.

Una giovane cagnolina, priva del regolare microchip identificativo, è stata rinvenuta dalle autorità del Corpo Forestale dei Carabinieri di Castel Volturno. I carabinieri hanno prontamente preso in carico l’animale, fornendogli assistenza e cure fino all’arrivo del personale veterinario dell’ASL di Caserta. Qui, la cagnolina è stata sottoposta a tutte le cure necessarie per il suo benessere e successivamente affidata a un canile autorizzato per garantirle un ambiente sicuro e confortevole.

Le autorità militari hanno successivamente individuato e identificato la coppia responsabile dell’abbandono del cane. I due soggetti sono stati deferiti alle autorità giudiziarie competenti, rimanendo in libertà nell’attesa di ulteriori sviluppi del caso.

È fondamentale che casi di abbandono come questo vengano presi seriamente e che coloro che commettono tali atti siano chiamati a rispondere delle loro azioni. Solo attraverso una rigorosa applicazione delle leggi e una maggiore consapevolezza sull’importanza della tutela degli animali possiamo sperare di prevenire episodi simili in futuro.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Lecce. Deceduta la 97enne sbranata in casa dal cane del nipote.

Una 97enne di Alessano (Lecce), è deceduta dopo essere stata aggredita giovedì nella sua a…