Home Attualità Una coppia si rifiuta di lasciare un gatto paralizzato anche quando gli viene detto di farlo.

Una coppia si rifiuta di lasciare un gatto paralizzato anche quando gli viene detto di farlo.

1 minuto/i di lettura

Un gatto persiano, che vagava per le strade dell’Egitto trascinando le zampe posteriori senza una meta, è stato trovato da un volontario di un’associazione animalista locale. Il ragazzo ha immediatamente pubblicato la sua foto e scritto un post su Facebook, che è stato visto dalla persona giusta. «Il post mi ha colpita subito – dice Athina – E abbiamo deciso di portare il gatto negli Stati Uniti per curarlo urgentemente».

Qui due veterinari avevano optato per l’eutanasia, ma Athina non era d’accordo: «Nonostante non fosse in grado di camminare, il gattino era allegro e faceva le fusa – dice – non sapeva di essere diverso, e non potevo pensare che per lui non ci fossero più speranze». Quindi ha contattato un terzo veterinario dell’Oradell Animal Hospital, che ha deciso di operarlo: «Ha fatto un intervento per stabilizzare la spina dorsale», prosegue.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Svizzera. Benessere animale: l primo referendum per vietare gli allevamenti intensivi.

La tutela della dignità degli animali da reddito quali bovini, polli o suini deve essere s…