Home Ambiente Dubai e le oasi sacre per gli animali.

Dubai e le oasi sacre per gli animali.

1 minuto/i di lettura

Biodiversità minacciata e un numero sempre maggiore di specie animali in via di estinzione in tutto il mondo. Gli Emirati Arabi Uniti stanno rafforzando la protezione degli animali attraverso leggi e posti protetti come quello a Dubai. E proprio in questo santuario è nata una storia d’amore tra due primati in pericolo di estinzione. Durante una visita nel deserto è possibile imbattersi in cammelli o antilopi, e forse anche in falchi. Ma qui il santuario degli animali di Al Marmoom, è la patria della biodiversità Troviamo centinaia di diverse specie di uccelli, mammiferi e rettili. Saoud Faisal è un collaboratore di WildLife nella vasta riserva che ospita alcune specie protette: “Questo posto rappresenta il 20% dell’intera area di Dubai. All’inizio, era solo deserto con gli animali del posto nativi. Con lo sviluppo dell’area ha raggiunto più di 50 oasi. Abbiamo scoperto che i corpi idrici che abbiamo costruito possono controllare l’equilibrio ambientale.”

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Ambiente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Asti. La scuola per cani poliziotto sceglie solo animali dei canili.

Quanti animali si trovano nei canili di tutta Italia, che potrebbero avere una seconda pos…