Home Curiosità Esperienze di viaggio con gli amici animali: ecco gli alberghi top e accoglienti.

Esperienze di viaggio con gli amici animali: ecco gli alberghi top e accoglienti.

6 minuto/i di lettura

In Italia, il numero di animali domestici ammonta a 32 milioni, secondo l’ultima indagine del Censis. Tra questi, si contano 12,9 milioni di uccelli, 7,5 milioni di gatti e 7 milioni di cani. Tuttavia, quando si tratta di viaggiare, il 66% dei proprietari di animali domestici, in particolare cani, ha difficoltà a trovare strutture accoglienti. Il 53% è persino disposto a cambiare destinazione pur di garantire una sistemazione ottimale per i propri amici a quattro zampe.

Negli Stati Uniti, la passione per gli animali è così forte che la metà degli amanti degli animali non vuole separarsi dai propri compagni nemmeno in vacanza. Le strutture alberghiere di tutto il mondo si stanno adattando a questa esigenza, cercando di accogliere gli animali domestici come membri a pieno titolo. Nel 2021, la dicitura “pet-friendly” è stata il terzo filtro più cercato sul sito hilton.com, come riferito dal gruppo Hilton.

Tuttavia, viaggiare con i cani può presentare sfide simili a spostarsi con bambini piccoli. L’adattamento agli orari, il mantenimento delle abitudini e la gestione dei cambiamenti di fuso orario possono essere complessi. Nonostante ciò, chi viaggia con i propri cani ritiene che scegliendo l’albergo giusto, tutto si risolva positivamente.

Tra le esperienze più memorabili, l’autore menziona il soggiorno presso lo Sheraton Grand Chicago Riverwalk, dove Huahua gustava un esclusivo “Barkuterie Board”. Al Chicago Athletic Association Hotel, un edificio del 1893, Dumpling si accoccola accanto al camino nella sontuosa biblioteca, indossando persino un tuxedo inamidato.

Il viaggio di lusso inizia con una Tiny House nei boschi del Michigan e continua con il prossimo glamping nelle lussuose tende del Camp Long Creek, sull’altopiano Ozark, in Missouri. L’autore è certa che, nonostante le preferenze dei cani per la vita indoor, apprezzeranno questa nuova avventura all’aria aperta.

Il Chicago Athletic Association Hotel si è guadagnato il primo posto nella classifica personale dell’autore, grazie al suo stile gotico-veneziano. In conclusione, l’autore sottolinea che, con la scelta dell’albergo adeguato, i viaggi con i cani possono trasformarsi in esperienze lussuose e indimenticabili.

I servizi dedicati agli animali domestici seguono uno standard, sebbene i letti per cani siano lussuosi e delizie speciali ci aspettino in camera. La vera eccellenza emerge nella calorosa accoglienza riservata agli animali. Al momento del check-in, il personale ci ha immediatamente chiesto i nomi dei nostri compagni a quattro zampe e ha compiuto un giro intorno alla reception per dar loro il benvenuto. Un tocco di gentilezza particolarmente apprezzato è stato quando il concierge, appena appreso che erano di origine cinese, ha chiesto quale fosse il carattere giusto per scrivere correttamente in mandarino il nome di Huahua. Un gesto di cortesia che ha colpito positivamente.

Abbiamo esplorato il dog park consigliato dall’hotel e consultato una lista di ristoranti dog-friendly, informazioni fondamentali a Chicago, una città che presenta restrizioni per i cani, ad esempio, nel vasto Millennium Park dove l’accesso è vietato. Insieme, abbiamo ammirato il tramonto sullo skyline di Chicago dal patio del Brown Bag Seafood Co., dove Dumpling ha apprezzato il suo pasto preferito: pesce del Lake Superior, uno dei grandi laghi del Nord America.

L’Allegro Royal Sonesta Hotel Chicago Loop si è meritato il secondo posto nella nostra classifica grazie alla sua eleganza Art Déco e a un angolo pensato appositamente per i cani in camera. Con guinzagli, sacchetti igienici, ciotole portatili e giocattoli, l’attenzione ai dettagli è stata notevole. Tuttavia, in strutture senza cucina, abbiamo affrontato la sfida comune degli hotel negli Stati Uniti che non permettono ai cani di accedere ai ristoranti.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Curiosità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Falconara (AN). Un salto allo Zoo: la stagione 2024 si apre con la novità dei canguri.

Tre giovani esemplari, due maschi e una femmina, sono i nuovi ospiti della struttura, che …