Home Attualità Il casuario, l’uccello più pericoloso per l’uomo, è minacciato di estinzione.

Il casuario, l’uccello più pericoloso per l’uomo, è minacciato di estinzione.

4 minuto/i di lettura

Il casuario australiano è un uccello da primato: è il terzo più alto al mondo e il secondo più pesante, superato solo da struzzi ed emù. È inoltre considerato “il più pericoloso del mondo” nei confronti degli esseri umani. Tuttavia, come spesso accade, anche gli umani rappresentano una grave minaccia per questo uccello australiano. Tra le cause principali ci sono la distruzione del suo habitat e gli incidenti stradali.

ANCORA 4 MILA. Questa minaccia è così seria che il governo australiano, nel recente rapporto Extinction wrapped, ha inserito il casuario tra le 144 specie del continente in via di estinzione. Attualmente, rimangono solo circa 4.000 casuari selvatici, e non si osservano segnali di recupero.

La reputazione di pericolosità dei casuari è dovuta alla loro aggressività, o almeno al loro coraggio: non esitano ad avvicinarsi agli esseri umani, nonostante possano pesare oltre 80 kg. Questo comportamento ha causato circa 150 attacchi nell’ultimo secolo, due dei quali sono stati fatali (uno di questi è avvenuto negli Stati Uniti e ha coinvolto un casuario domestico e il suo proprietario). Inoltre, la maggior parte degli attacchi si verifica quando gli uccelli sono in cerca di cibo.

E NOI? Tuttavia, gli esseri umani sono una minaccia ancora maggiore per i casuari. La deforestazione sta riducendo il loro habitat e, in alcune zone dell’Australia, i casuari sono stati a lungo oggetto di caccia intensiva. Il pericolo più grande che affrontano, però, è rappresentato dagli incidenti stradali: essendo uccelli poco timidi, si avvicinano spesso alle strade trafficate, e le collisioni con auto e camion risultano spesso fatali.

La fama di pericolosità dei casuari deriva dalla loro aggressività, o almeno dal loro coraggio: non esitano ad avvicinarsi agli esseri umani, nonostante possano pesare più di 80 kg. Questo comportamento ha portato a circa 150 attacchi nell’ultimo secolo, due dei quali sono stati fatali (uno è avvenuto negli Stati Uniti e ha coinvolto un casuario domestico e il suo proprietario). La maggior parte degli attacchi si verifica quando gli uccelli cercano cibo.

E NOI? Tuttavia, gli esseri umani rappresentano una minaccia ancora maggiore per i casuari. La deforestazione sta riducendo il loro habitat e, in alcune zone dell’Australia, i casuari sono stati a lungo oggetto di caccia intensiva. Il rischio più grave per loro, però, è costituito dagli incidenti stradali: essendo uccelli poco timorosi, si avvicinano spesso alle strade trafficate, e le collisioni con auto e camion risultano spesso fatali.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Demistifichiamo i luoghi comuni sugli animali: sì, possiedono una coscienza.

Il regno animale è ricco e diversificato, e contrariamente a quanto si crede, non è solo l…