Home Comunicato stampa In arrivo per Natale i nuovi consigli di #INSIEMEPERUNAVITAMIGLIORE e la Campagna sulle adozioni.

In arrivo per Natale i nuovi consigli di #INSIEMEPERUNAVITAMIGLIORE e la Campagna sulle adozioni.

5 minuto/i di lettura

 Ultima Petfood – la marca esperta nell’alimentazione per gatti sterilizzati – continua a supportare i pet parents con il progetto annuale #insiemeperunavitamigliore in collaborazione con ENPA, l’Ente Nazionale per la Protezione degli Animali, realtà con la quale il brand collabora da diversi anni e con la quale condivide valori e mission: migliorare la vita degli animali e delle persone che scelgono ogni giorno di prendersene cura.

Con questa iniziativa, infatti, Ultima Petfood vuole sottolineare il proprio impegno in favore del benessere degli animali ed essere, di conseguenza, un valido ed autorevole supporto per chiunque scelga di diventare “genitore” fornendo di volta in volta consigli e curiosità per conoscere al meglio il proprio migliore amico a quattro zampe.

Il progetto – nato dalla volontà di entrambe le parti di sensibilizzare la comunità sull’importanza dei nostri compagni a quattro zampe e del rapporto emotivo che possiamo instaurare con loro – arriva alla terza fase che, grazie ai consigli di Gabriella Tami – dottoressa in medicina veterinaria – accompagnerà i genitori di gatti con alcuni utili consigli per mantenere in salute il tratto urinario e per prendersene cura dopo la sterilizzazione.

Dopo aver dedicato la prima parte del progetto al tema delle adozioni e la seconda all’importanza di conoscere le necessità fisiche ed emotive dei nostri amici animali quando si decide di aprirgli le porte della propria casa, si passa dunque ai consigli per salvaguardarne la salute.

All’interno degli approfondimenti si troveranno ad esempio preziosi consigli sull’alimentazione più adatta per un corretto funzionamento dell’organismo e in particolare del tratto urinario. Infatti, se lo stato di idratazione del gatto è inadeguato, i minerali che vanno nelle urine potrebbero concentrarsi eccessivamente e formare dei cristalli con potenziali seri problemi alle vie urinarie inferiori. Per questo motivo è importante tenerli idratati con acqua fresca e pulita in ciotole di acciaio inossidabile di diverse dimensioni e posizionandole in giro per casa per evitare che si bagnino i baffi, cosa che non amano particolarmente. Infine è anche utile completare la dieta con del cibo umido come paté o filettini in salsa.

Un’altra tematica importante sarà quella relativa alle cure post sterilizzazione, una delle scelte più responsabili per evitare cucciolate indesiderate e per contenere comportamenti potenzialmente problematici. I pet parents dovranno essere ben consapevoli, infatti, che l’asportazione dei testicoli o delle ovaie oltre ad influire sul comportamento sessuale, inciderà con cambiamenti fisici – come, ad esempio, la tendenza ad ingrassare anche a causa di una minore attività fisica – ai quali è buona prassi rispondere con un’alimentazione specificatamente pensata per gatti sterilizzati. 

Il progetto educational vivrà anche sui canali del brand come sito e pagine social che saranno lo strumento tramite cui condividere con gli utenti utili infografiche e video pillole realizzate con gli esperti di Ultima e di Enpa.  L’impegno di Ultima nell’assicurare il benessere degli animali è supportato inoltre da gesti concreti: per questo Natale il brand donerà ai rifugi Enpa oltre 113mila pasti per gli animali più bisognosi.

Sempre in vista del Natale inoltre partirà la campagna social #GliAnimaliNONSonoRegali che testimonia l’impegno di Ultima, al fianco di ENPA, a favore dell’adozione consapevole nel periodo dell’anno caratterizzato da un aumento delle richieste di adozione di animali.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

OIPA. ORSI TRENTINI. DICHIARAZIONE DELL’OIPA SU QUANTO DIFFUSO DAL CONSIGLIERE CLAUDIO CIA.

Il consigliere Claudio Cia, che ha diffuso il video dell’orso nell’abitato di Malé, sosten…