Home Attualità LA COREA DEL SUD HA MESSO AL BANDO LA MACELLAZIONE DI CARNE DI CANE.

LA COREA DEL SUD HA MESSO AL BANDO LA MACELLAZIONE DI CARNE DI CANE.

2 minuto/i di lettura

governo della Corea del Sud ha vietato la macellazione della carne di cane venduta al mercato di Moran – il più grande del paese –, che si trova nella città di Seongnam, alla periferia sudest di Seul.

L’accordo fra le autorità locali e l’associazione dei venditori del mercato di Moran è stato firmato il 13 dicembre scorso e prevede la chiusura di tutte le strutture impiegate per la macellazione, che saranno rimosse quanto prima, secondo quanto riportato dalla stampa sudcoreana.

I venditori di carne di cane del mercato sudcoreano più grande e più importante del paese riceveranno un sostegno finanziario al fine di convertire il loro business in altre forme di economia.

La mossa decisa dalle autorità locali è stata giustificata come un modo per proteggere il benessere degli animali e salvaguardare la reputazione della città, e in generale della Corea del Sud.

Il sindaco di Seongnam Lee Jae-Myung ha citato perfino Gandhi nella sua dichiarazione alla stampa. “La città di Seongnam si è così assunta la responsabilità di trasformare l’immagine della Corea del Sud, che può essere giudicata anche dal modo in cui i suoi animali vengono trattati”.

Pur accogliendo con favore il passo in avanti compiuto dalle autorità sudcoreane, l’associazione animalista del paese Animal Welfare Association ha manifestato preoccupazioni e timori sull’effettiva applicazione dell’accordo. “Dovremo monitorare costantemente i negozi a base di carne di cane per vedere se davvero si fermerà la macellazione dei cani”, ha dichiarato un rappresentante dell’organizzazione animalista sudcoreana.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Animali protagonisti alla fiera.

Conto alla rovescia per la Fiera di San Michele, che quest’anno taglia il traguardo delle …