Home Cronaca “La vita di mio figlio vale meno di quella di un cane?” l’amara lettera di Giorgio Rizzetto „

“La vita di mio figlio vale meno di quella di un cane?” l’amara lettera di Giorgio Rizzetto „

1 minuto/i di lettura

“La vita di mio figlio vale meno di quella di un cane?”: l’amara lettera di Giorgio Rizzetto “Purtroppo, per com’è andata finora, devo dedurre che la vita umana, con le leggi che abbiamo, vale meno di quella di un cane”. È l’amara considerazione di Giorgio Rizzetto, papà di Marco – il giovane di 23 anni, di Portogruaro, deceduto il 2 maggio 2014 in seguito a un incidente stradale – dopo il clamore nazionale destato dal caso di Boffalora sopra Ticino: il sindaco del piccolo centro del Milanese ha deciso di pubblicare sulla pagina Facebook istituzionale del suo Comune un filmato della video sorveglianza che immortala due persone mentre abbandonano per strada un cane. In poche ore il video ha avuto quasi un milione e mezzo di visualizzazioni e sono scattate la caccia ai colpevoli e la gara per l’adozione dell’animale.“

leggi tutto

 
Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Siberia. Sferra un pugno a un cammello e l’animale lo attacca, morto guardiano di una base di caccia.

Aveva dato un pugno a un cammello nei pressi di una base di caccia poi, nel tentativo di s…