Home Pet therapy Pet therapy in volo, la stretta di American Airlines.

Pet therapy in volo, la stretta di American Airlines.

1 minuto/i di lettura

Per qualcuno avere vicino un ragno o un pavone durante un volo aereo può aiutare a diminuire l’ansia. Anche questa è una forma di pet therapy, che, però, rischia di creare qualche problema. L’ultimo giro di vite nei confronti degli “emotional support animals” ammessi in volo arriva da American Airlines: dal 1°giugno la compagnia aerea americana proibirà a insetti, capre, ricci, furetti, rettili e altre specie – tra cui “animali con zanne” – di salire sui propri voli come ‘animali di supporto emotivo’. Il motivo? Il numero sempre crescente di animali, anche insoliti, che i passeggeri portano a bordo come sostegno emotivo, che, se non addestrati, rischiano di creare problemi di sicurezza a bordo.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Pet therapy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Alessandria. Regalare un sorriso con gli animali. Al For.Al un corso per operatori di pet therapy.

Partirà il 31 maggio il corso per formare gli operatori che vogliono specializzarsi in Int…