Home Attualità Proteggiamo noi stessi e gli animali dai botti di capodanno.

Proteggiamo noi stessi e gli animali dai botti di capodanno.

1 minuto/i di lettura

“Oltre alla priorità della sicurezza delle persone, soprattutto durante i festeggiamenti del nuovo anno in luoghi pubblici o privati, desidero sottolineare l’importanza di considerare le esigenze dei nostri amici a quattro zampe. Qualsiasi tipo di botti può causare paura e stress nei cani, gatti e altri animali domestici, mettendo a rischio la loro salute.

Questo appello non riguarda solo la città, ma si estende a tutto il territorio, comprese le frazioni e le campagne. In queste aree, l’agitazione provocata dai rumori forti può spingere gli animali a fuggire, aumentando il rischio di incidenti stradali. Pertanto, è opportuno adottare misure per preservare gli animali da tali situazioni e garantire il loro benessere.”

Manifestare rispetto per il benessere degli animali costituisce un segnale di civiltà profondo. Comprendendo la necessità di affrontare la realtà e, di conseguenza, di fronteggiare qualche botta inevitabile, incoraggio tutti i proprietari di animali a mantenere i loro compagni in un luogo chiuso e protetto intorno alla mezzanotte. Alternativamente, potrebbero essere ospitati in casa, coccolati fino a quando la quiete non ritorna.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

OIPA: “La Lega ostacola la PDL Brambilla sulle pene, affonda l’emendamento sulla caccia”.

L’associazione auspica che siede il Parlamento rifletta sulla condizione animale e sulla n…