Home Attualità Roma. Pronta un’opera digitale sui diritti degli animali, in esposizione per tutto il Giubileo.

Roma. Pronta un’opera digitale sui diritti degli animali, in esposizione per tutto il Giubileo.

2 minuto/i di lettura

Un’opera interattiva, creata dall’artista Marco Lodola, sostiene la campagna dell’amministrazione comunale per i diritti degli animali. A Campo de’ Fiori, all’angolo con via dei Baullari, è stata installata l’opera digitale “Animalia” sulla facciata di un palazzo privato in ristrutturazione. L’opera resterà lì fino alla conclusione dei lavori, per poi essere trasferita in una nuova collocazione, dove sarà visibile per tutto il Giubileo. Il progetto e l’installazione sono stati finanziati da Videnda, la società che cura la copertura delle facciate durante le ristrutturazioni.

Il sindaco, parlando dell’opera, afferma: “Questa bellissima installazione sostiene la campagna per i diritti degli animali promossa dalla nostra garante, Patrizia Prestipino, che ringrazio per il suo impegno. È davvero un segnale positivo che un artista di spicco abbia voluto donare alla città un’opera così suggestiva. A Roma, attraverso l’arte, vogliamo seriamente promuovere una cultura del rispetto verso gli animali”. La garante Prestipino aggiunge: “Un grande grazie a Marco Lodola, uno dei più grandi artisti italiani del nuovo futurismo, per aver voluto donare a Roma un’opera dedicata agli animali. È un meraviglioso regalo per la città e la prima opera romana che rappresenta la ‘cultura del rispetto’ verso gli animali. Ringrazio il sindaco Gualtieri per aver partecipato a questa importante e significativa occasione, dimostrando il cambiamento di Roma anche in tema di diritti degli animali”.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Demistifichiamo i luoghi comuni sugli animali: sì, possiedono una coscienza.

Il regno animale è ricco e diversificato, e contrariamente a quanto si crede, non è solo l…