Home Ambiente Rovigo. “Ucciderli a fucilate non è la soluzione giusta”.

Rovigo. “Ucciderli a fucilate non è la soluzione giusta”.

1 minuto/i di lettura

 “Chiediamo che la Provincia di Rovigo si attivi subito per rivedere il Piano di controllo numerico della specie Cinghiale nelle zone di ripopolamento e cattura (Zrc) ‘Villadose’ e ‘San Martino’ nei Comuni di Villadose, San Martino di Venezze e Rovigo approvato dal presidente della Provincia il 24 febbraio per inserirvi l’applicazione preventiva di metodi di contenimento ecologici, questo il commento della Lav al piano approvato”.

E’ la Lav, Lega antivivisezione, a prendere posizione contro il piano di controllo della specie fatto scattare dalla Provincia di Rovigo, dopo avere raccolto le varie evidenze che documentano l’insediamento di una colonia di cinghiali. Animale che, in Polesine, non era stanziale almeno da qualche secolo. Ma che ora, a quanto rilevato, ha formato insediamento nella zona tra i tre Comuni.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Ambiente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Animali protagonisti alla fiera.

Conto alla rovescia per la Fiera di San Michele, che quest’anno taglia il traguardo delle …