Home Attualità Royal Canin Italia: annuncia il nuovo leadership team e conferma la sua strategia di crescita.

Royal Canin Italia: annuncia il nuovo leadership team e conferma la sua strategia di crescita.

6 minuto/i di lettura

Royal Canin Italia, l’azienda del Gruppo Mars leader nella produzione di nutrizione salute di alta gamma per cani e gatti, annuncia un importante cambio ai vertici con le nomine della nuova General Manager Geanina Babiceanu e dei nuovi membri che vanno a completare il Leadership Team italiano.

La nomina di Geanina Babiceanu a General Manager arriva a coronamento di una lunga carriera nel Gruppo Mars a cui si è unita nel 2009, arrivando in pochi anni alla posizione di Market Director Mars Multisales Romania. Geanina Babiceanu guiderà Royal Canin Italia, succedendo a Fabrice Ribourg che negli ultimi tre anni ha collaborato con il suo Team all’evoluzione della Unit italiana, riportandola in crescita e costruendo il futuro, e che ora si sposterà in quella francese. La manager sarà responsabile del coordinamento strategico di tutte le attività operative e progettuali dell’azienda in Italia e riporterà a Michael Kunze, regional president Europa di Royal Canin.

Annunciate anche le nuove nomine che completano il leadership team italiano.

In Royal Canin da tre anni come Sales & Marketing Director Vet, Alessia Prescendi diventa SPT e Marketing Director Italy. Dopo 5 anni nel Global Team FP&A, Stephanie Widehem sarà la nuova CFO, operativa da aprile. Nel ruolo di Vet Pillar Head viene invece promosso Giuseppe De Vanna, in Royal Canin dal 2016 come Key Account Manager. Confermati nel Leadership team italiano, Viràg Simon, Pro & Digital Pillar Head, Stephen Wood, Supply Chain Director, Maria Verdiana Tardi, Communication & Corporate Affairs Director e Carina Kongsgaard a capo delle Risorse Umane.

“Sono onorata dell’incarico che mi è stato affidato ed entusiasta di annunciare oggi il nuovo leadership team di Royal Canin Italia che testimonia quanto la nostra azienda creda fermamente nei suoi talenti, investendo ogni giorno nel loro sviluppo e formazione – ha dichiarato Geanina Babiceanu, General Manager di Royal Canin. Siamo molto fieri della cultura e del clima interno che abbiamo costruito in questi anni grazie all’impegno e al lavoro dei nostri Associati, arrivando oggi ad avere un ambiente di lavoro inclusivo e ricco di diversity e uffici ovviamente pet friendly e GoGreen. Con il nuovo leadership team siamo già a lavoro per continuare a far crescere il business, rafforzando la nostra strategia distributiva”.

Royal Canin conferma infatti il percorso di crescita per l’Italia dove è diventato un vero e proprio punto di riferimento per la nutrizione customizzata di cani e gatti, mettendo sempre al centro la salute di ogni singolo animale, in linea con l’obiettivo primario di creare il miglior mondo possibile per i nostri pet. L’azienda ribadisce anche il focus sulle partnership strategiche che permettono ai tre canali di riferimento: negozi specializzati, veterinari e allevatori – ognuno con i prodotti specifici e la forza vendita interna, dedicata alle esigenze di ogni pillar – di proseguire a crescere grazie a uno sviluppo di business reciproco e mutuale.

L’azienda continuerà ad investire nella crescita dei propri partner, supportando lo sviluppo di specifiche competenze nell’area del business e dei servizi di merchandising dedicato, e puntando sempre più su una formazione scientifica distintiva.

Non ultimo, Royal Canin proseguirà l’impegno sul tema dello sviluppo sostenibile, focalizzandosi sull’utilizzo di fonti e materie prime 100% sostenibili, sulla riduzione a zero dell’utilizzo di combustibili fossili e dei rifiuti, e lavorando in armonia e a sostegno delle realtà locali.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Bollate (MI). un gregge di pecore invade la Varesina all’alba: la foto è virale.

Un gregge di pecore ha invaso la Varesina a Bollate. Sono le 6 di domenica, il paese ancor…