Home Attualità Terremoto: Enpa, stop alla caccia in regioni devastate.

Terremoto: Enpa, stop alla caccia in regioni devastate.

2 minuto/i di lettura

Roma – Si blocchi l’esercizio della caccia almeno nelle regioni più colpite dal sisma, Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo. É quanto chiede, in una nota, l’Ente nazionale Protezione Animali. “Chiediamo un atto di responsabilità – è l’appello dell’Enpa – a chi ha il dovere-potere di fermare le “doppiette” anche per scongiurare l’ipotesi che qualcuno tra i soccorritori possa diventare un bersaglio, finendo vittima di un incidente di caccia».

In queste ore Enpa è presente nelle zone colpite dal terremoto dove sta collaborando al recupero e alla messa in sicurezza degli animali, prestando loro tutto l’assistenza di cui hanno bisogno. Ma “la presenza di persone armate nei nostri boschi e nelle nostre campagne – spiega l’associazione animalista – rappresenta un ulteriore fattore di rischio per l’incolumità delle persone – come dimostrano i gravi incidenti di caccia negli ultimi giorni – e degli animali, anch’essi gravemente provati dal sisma e che spesso fuggono dalle località terremotate. Inoltre, nel contesto di una viabilità già duramente compromessa, lo spostamento degli automezzi dei cacciatori può andare a interferire con il corretto funzionamento della macchina dei soccorsi, creare inutili ed evitabilissime strozzature”.

fonte: ANSA

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Ecco la lobby degli animali.

La sensibilizzazione per le tematiche ambientali e la tutela degli animali sta fortunatame…