Home Ambiente Associazioni animaliste sfidano la Regione: hanno rilasciato i riconoscimenti per la ‘crudeltà verso gli animali’.

Associazioni animaliste sfidano la Regione: hanno rilasciato i riconoscimenti per la ‘crudeltà verso gli animali’.

2 minuto/i di lettura

Il Gruppo Animalisti Genovesi, insieme alle associazioni Gaia Animali e Ambiente e Lav, hanno simbolicamente conferito ad Alessandro Piana, assessore regionale all’agricoltura, allevamento, parchi, caccia e pesca, il riconoscimento “Crudeltà verso gli animali 2023”. La ragione di tale premiazione è attribuita all’adozione di normative che hanno causato perdite significative di animali. Al secondo posto si è classificato Alessio Piana, assessore allo sviluppo economico, mentre al terzo posto il nucleo regionale di vigilanza faunistico-ambientale.

Secondo le organizzazioni animaliste, attraverso decisioni amministrative e provvedimenti legislativi, pratiche venatorie che comportano la morte di migliaia di animali selvatici nella nostra Regione. Nonostante la presenza della Peste suina e con il pretesto della stessa, ha permesso una totale deregolamentazione nella caccia al cinghiale.

I rappresentanti di Animalisti Genovesi, insieme alle associazioni Gaia Animali e Ambiente e Lav, sostengono che la Regione Liguria e l’assessore Alessandro Piana non hanno mai considerato alternative ecologiche non violente. “Incomprensibile, poi”, sottolineano, “non aver partecipato lo scorso anno al bando nazionale per lo studio della sterilizzazione farmacologica”. Evidentemente, per questa giunta, la cosiddetta emergenza cinghiali deve essere affrontata con i soliti metodi inefficaci che piacciono al mondo venatorio, per continuare il divertimento e gli interessi economici. Da menzionare anche l’autorizzazione alla caccia in deroga allo storno nello spezzino, nonostante la mancanza di dati sulle eventuali danneggiamenti alle olive.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Ambiente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Proteggere le creature del mare: un obiettivo a portata di mano.

Da anni, un team di ricercatori e scienziati dell’Università di Siena, noti come i &…