Home Attualità “Botticelle” e carrozze nelle città, spariti i divieti attesi dagli animalisti.

“Botticelle” e carrozze nelle città, spariti i divieti attesi dagli animalisti.

48 secondi di lettura

cavalli delle carrozze in giro nelle città dovranno affrontare un’altra estate rovente. Dal testo unico di modifiche al Codice della strada è infatti sparito l’emendamento, atteso dalle associazioni animaliste, che doveva vietare le “botticelle” romane, le “carrozzelle” di Palermo e i “fiaccherai” di Firenze. Il nuovo testo prevede solo che i sindaci “possano” dire di no all’uso di animali. Michela Vittoria Brambilla e Federica Zanella (FI) insorgono: “Così è invotabile”.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Genova. Palla e Monica Pais: in centinaia per ascoltare storie sul rispetto degli animali.

L’avevano trovata con un laccio al collo in un pollaio a Terralba, in Sardegna. Il v…