Home Cronaca Caccia e richiami vivi, il governo diffida la Regione Lombardia: stop alle deroghe.

Caccia e richiami vivi, il governo diffida la Regione Lombardia: stop alle deroghe.

1 minuto/i di lettura

Con una lettera partita il primo ottobre, la Presidenza del Consiglio dei ministri, attraverso il ministero per gli affari regionali e su proposta del ministero dell’ambiente, ha diffidato (in allegato) la Regione Lombardia perché ritiri la delibera che autorizza la cattura con le reti di 12.700 piccoli uccelli selvatici per cederli ai cacciatori ai fini di richiamo vivo per la caccia. Una pratica vietata dalla direttiva Uccelli e dalla legge italiana, che è già valsa all’Italia e a varie sue regioni l’apertura di una procedura di infrazione. Entro 15 giorni la Regione dovrà annullare la delibera.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Animali selvatici vaganti: urgono i cartelli stradali.

I probiviri del bareto – scrive la Olga – hanno presentato istanza urgente al …