Home Cavalli Coordinamento Ippodromi: “Si riparta dal concetto di ippica come sport”.

Coordinamento Ippodromi: “Si riparta dal concetto di ippica come sport”.

1 minuto/i di lettura

Una riflessione sull’ippica, quella del presidente del Coordinamento Ippodromi, Attilio D’Alesio che prende spunto dalle Olimpiadi di Rio. “In questi giorni ci sono le Olimpiadi e ricordare la loro storia potrebbe essere interessante anche per la futura riforma dell’ippica nazionale”, afferma.
“Le prima edizione delle Olimpiadi si è’ svolta nel 776 a.c. e tra le gare sportive allora in programma dopo la corsa veloce, la lotta, il pugilato, il pentatlon ,il salto in lungo, il lancio del giavellotto, il lancio del disco c’erano pure le corse dei cavalli, alle quali ogni concorrente doveva essere proprietario del cavallo, essendo riservate ai più ricchi. Quanto sopra a dimostrazione, ove ce ne fosse ancora bisogno, che le corse dei cavalli sono competizioni sportive a tutto tondo ed hanno il diritto di essere trattate come tutti gli altri sport.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Cavalli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Dolomiti a cavallo nei sentieri e nell’arte.

Nuovi punti di vista per Latemar, Sciliar, Brennero: si ammirano dalla sella. leggi tutto …