Home Sociale Firenze. Con Fido tra i detenuti di Solliccianino.

Firenze. Con Fido tra i detenuti di Solliccianino.

1 minuto/i di lettura

È stato il cane Apus, un flat coated retriever di cinque anni, il tramite con la vita dietro le sbarre.
“Mi Fido di te” è il progetto, cominciato lo scorso luglio, che vede un ciclo di incontri in carcere tra detenuti, cani e i loro istruttori a cura dell’associazione cinofila Mugello e Firenze “Il Segno di Fido” (www.ilsegnoifido.it). Gli incontri si svolgono a Solliccinino, la struttura “leggera” di reclusione voluta da Mario Gozzini e a lui intitolata, e sono condotti da Marta Bottali, educatrice cinofila, e Irene Pallini, psicologa, e da  Elisa Pucci, coadiutrice di pet therapy.

leggi tuto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Sociale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

LNDC Animal Protection. L’orsa KJ1 per ora è salva: ottenuta la sospensione dell’ordinanza di Fugatti.

L’associazione ha immediatamente fatto ricorso al TAR e ottenuto una prima vittoria, con l…