Home Sociale Firenze. Con Fido tra i detenuti di Solliccianino.

Firenze. Con Fido tra i detenuti di Solliccianino.

1 minuto/i di lettura

È stato il cane Apus, un flat coated retriever di cinque anni, il tramite con la vita dietro le sbarre.
“Mi Fido di te” è il progetto, cominciato lo scorso luglio, che vede un ciclo di incontri in carcere tra detenuti, cani e i loro istruttori a cura dell’associazione cinofila Mugello e Firenze “Il Segno di Fido” (www.ilsegnoifido.it). Gli incontri si svolgono a Solliccinino, la struttura “leggera” di reclusione voluta da Mario Gozzini e a lui intitolata, e sono condotti da Marta Bottali, educatrice cinofila, e Irene Pallini, psicologa, e da  Elisa Pucci, coadiutrice di pet therapy.

leggi tuto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Sociale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Sicilia. Caccia, nuova vittoria delle Associazioni Ambientaliste: il TAR sospende caccia alla tortora.

Nuova sconfitta per chi vuole stravolgere le regole della caccia: dopo le precedenti vitto…