Home Attualità La giornata degli animali di Zoom al tempo del coronavirus.

La giornata degli animali di Zoom al tempo del coronavirus.

1 minuto/i di lettura

Il parco zoologico deserto per i divieti :ma la vita non si ferma. «È strano, questo è il periodo più bello del parco: i cuccioli nascono e gli animali escono di più per mostrarsi ma non c’è nessuno a vederli. E tocca a noi provvedere alle coccole per compensare la mancanza di visitatori: l’asino quando ci vede raglia, ci chiama. Anche la pony». Nonostante i 300 animali di 80 specie diverse, anche il parco Zoom di Cumiana è vuoto in questi giorni di emergenza coronavirus. È periodo di cambiamenti, la primavera è arrivata e nascono i primi piccoli, già sono venuti alla luce suricati, maialini, capre ma lo hanno fatto nel silenzio del parco: la struttura è chiusa e all’interno solo i keeper che si prendono cura degli animali, danno loro da mangiare e puliscono le aree.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

#acasaconloro, la quarantena è social con i nostri animali.

In questi giorni di isolamento, avere con noi un cane, un gatto o un qualunque altro anima…