Home Cavalli L’allevamento ha modificato il Dna dei cavalli primitivi.

L’allevamento ha modificato il Dna dei cavalli primitivi.

30 secondi di lettura

E’ stato l’allevamento, iniziato nell’Età del Ferro, oltre 5.000 anni fa nelle steppe dell’attuale Kazakistan, a modificare il Dna dei cavalli primitivi, ma è stata l’addomesticazione più ‘recente’, iniziata circa 2.300 anni fa, a portare ad un impoverimento della loro diversità genetica.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Cavalli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Siberia. Sferra un pugno a un cammello e l’animale lo attacca, morto guardiano di una base di caccia.

Aveva dato un pugno a un cammello nei pressi di una base di caccia poi, nel tentativo di s…