Home Cavalli Le Iene, il servizio sui cavalli macellati o rivenduti di nascosto indigna il web.

Le Iene, il servizio sui cavalli macellati o rivenduti di nascosto indigna il web.

2 minuto/i di lettura

Prelevava cavalli dicendo di utilizzarli per l’ippoterapia ma facevano una brutta fine. Dopo il video de Le Iene, il pubblico vuole indagini più approfondite sul caso che ‘è costato’ anche la frattura di 2 vertebre all’inviato Nicolò De Devitiis.

GUARDA IL VIDEO

Le Iene hanno scoperto una truffa di dimensioni enormi architettata da un uomo che per conto di un fantomatico commerciante della Campania, che prelevava cavalli da chi non poteva più accudirli con la promessa di portarli in un vasto agriturismo immerso nel verde per aiutare i bambini attraverso l’ippoterapia.

Purtroppo la loro fine era ben diversa: il sevizio di Nicolò De Devitiis sui cavalli macellati o rivenduti di nascosto ha profondamente indignato il web. Da Lucca a Casal di Principe, da Asti a Perugia, i cavalli venivano ammassati su un camion verso un destino atroce tuttora avvolto nel mistero.

Le immagini andate in onda ieri sera hanno scosso le coscienze di molti, che non si accontentano della labile promessa dell’uomo intercettato dall’inviato de Le Iene e chiedono a gran voce di andare in fondo a questa losca vicenda di traffico illecito di cavalli: “approfondite questa storia – ha commentato qualcuno sulla pagina social della trasmissione di Italia 1 – perchè dietro potrebbe esserci molto ma molto di più”.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Cavalli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Dolomiti a cavallo nei sentieri e nell’arte.

Nuovi punti di vista per Latemar, Sciliar, Brennero: si ammirano dalla sella. leggi tutto …